Modifica il tuo comportamento senza troppa fatica!

Quali sono i tuoi comportamenti che non ti portano vantaggi ma che, al contrario, ti ostacolano? Quante volte hai provato a smettere di fare qualcosa per riprendere dopo pochi giorni? In questo breve post, che ho tradotto per te, Pavlina ti illustra alcune tecniche molto semplici ma molto efficaci per modificare i tuoi comportamenti, condizionandoti a fare quello che per te è proficuo.

 

Esistono vari modi di condizionare il proprio comportamento. Potete metterli in pratica da soli senza necessità di ricorrere ad aiuti esterni.

1. Elimina la fonte del comportamento indesiderato

E’ l’approccio più radicale (e non sempre il più adeguato), ma può risultare veloce ed efficace quando il tempo è un criterio fondamentale o quando le altre opzioni non funzionano. Se riesci a identificare una o più fonti del comportamento indesiderato ed eliminarle, il comportamento finirà. Per esempio, se la tua tendenza a guardare troppa televisione danneggia la tua produttività, liberati del televisore.

2. Elimina i vantaggi del comportamento indesiderato

E’ una variante meno forte della precedente e spesso è più pratica. Cerca di capire perché tieni un comportamento sbagliato: qual è il vantaggio immediato?

Se lavori in proprio e dormi fino a tardi ogni mattina, il vantaggio immediato è che, alzandoti più tardi e smettendo di lavorare ogni giorno a un’ora prefissata, la tua giornata lavorativa sarà più leggera. Per eliminare il vantaggio di dormire fino a tardi al mattino devi stabilire che ogni giorno lavorerai per un certo numero di ore. Non appena raggiungi il monte ore previsto smetti di lavorare. Alzandoti prima smetterai anche di lavorare prima e non trarrai vantaggio nel cominciare a lavorare tardi.

3. Limita il comportamento indesiderato

Controlla il comportamento indesiderato legandolo a un fattore esterno, per esempio limitandolo un certo periodo di tempo. Se mangi troppo cibo spazzatura e vorresti smettere, stabilisci un giorno della settimana in cui mangi tutto quello che vuoi e mangia sano per i restanti sei giorni.

4. Interrompi lo schema di comportamento

Se durante la giornata lavorativa perdi troppo tempo controllando la posta elettronica o navigando sul web, interrompi questo schema nascondendo le icone dei programmi in qualche cartella scomoda da raggiungere, per evitare di cliccarci sopra d’impulso. Oppure mantieni visibili le icone, ma fai in modo che linkino ad altri programmi, così quando ci cliccherai sopra aprirai un altro programma. Identifica Il fattore che innesca il comportamento negativo e mandalo in corto circuito.

5. Introduci un comportamento incompatibile

Introduci un comportamento o evento in conflitto con il comportamento indesiderato. Se hai la casa in disordine ma non riesci a deciderti a pulirla, invita il tuo capo a cena, sempre che questo ti motivi a pulire prima che lui arrivi. Ci sono vari modi di usare le altre persone come leve per spingerci all’azione.

Come hai potuto leggere, è possibile modificare il proprio comportamento tramite svariate tecniche. Forse saprai che è possibile anche modificare quello altrui. In Gestisci le relazioni conflittuali si spiega come affrontare i rapporti con persone “difficili” e si illustrano alcune tecniche per rendere il loro comportamento più malleabile e sopportabile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *